Pubblicazioni

N° Documento
6084
Tipo di documento
ARTICOLO
Titolo
Leggi tutti i numeri di 'FMI - FACILITY MANAGEMENT ITALIA' online (dal n. 34/2017)
Sottotitolo
Autore
AA VV
Anno Pubblicazione
Editore
Luogo Edizione
N° Pagine
Parole chiave
rivista, facility management italia, servizi integrati, patrimoni immobiliari e urbani
Abstract
Terotec è il fondatore, promotore e partner scientifico di "FMI - Facility Management Italia", la rivista trimestrale dei servizi integrati per i patrimoni immobiliari e urbani, fondata nel 2007 con l'obiettivo di fondo di fornire a tutti i diversi operatori interessati il primo strumento di divulgazione tecnico-scientifica settoriale nel nostro paese: un "motore di saperi" in un'ottica tanto di "problem setting" quanto di "problem solving". In questa direzione "FMI" intende rappresentare un think tank nazionale di supporto al nuovo mercato dei servizi integrati di Facility Management, orientato tanto sulla individuazione e analisi degli aspetti di innovazione, peculiarità e problematicità che caratterizzano questo mercato, quanto sulla individuazione, presentazione e diffusione di case study e best practice di riferimento metodologico e applicativo. Al centro dell'attenzione sono posti in particolare quei servizi-chiave più rappresentativi del mercato italiano del Facility Management, vale a dire quei servizi maggiormente compenetrati con il funzionamento, la fruizione e la valorizzazione dei beni immobiliari e urbani: i servizi di manutenzione; i servizi di gestione e riqualificazione energetica; i servizi di pulizia e igiene ambientale; i servizi di gestione degli spazi; i servizi di anagrafica informatizzata. Il Comitato Scientifico che indirizza l'orientamento e gestisce i contenuti di "FMI" esprime le competenze di esperti settoriali tra i più riconosciuti e qualificati in ambito nazionale ed europeo, operanti nel mondo della committenza pubblica, dell'imprenditoria, dell'università, della ricerca scientifica e della normazione tecnica.
Link https://www.gsanews.it/categoria/rivista-online-fmi/
N° Documento
6338
Tipo di documento
ARTICOLO
Titolo
Modifiche al Codice Appalti: aree di intervento e ostacoli da superare
Sottotitolo
Autore
Porzio Francesco
Anno Pubblicazione
07/06/2019
Editore
Luogo Edizione
N° Pagine
Parole chiave
codice appalti, sblocca cantieri
Abstract
"Nel pensare le modifiche al Codice Appalti il rischio è quello di portare a situazioni più problematiche di quelle che si volevano risolvere. Tuttavia, scelte previste con il decreto Sblocca cantieri puntano a portare maggiore libertà d’azione degli enti, in un’ottica di innovazione e cancellazione delle ambiguità normative. Modifiche al Codice Appalti per semplificare le gare: potrebbe sembrare un paradosso, quanto apportare cambiamenti a un treno in corsa. È possibile, ma difficilissimo: gli inconvenienti che si possono provocare potrebbero essere peggiori di quelli che si volevano risolvere. Per “sbloccare i cantieri” intervenendo sul Codice Appalti, l’uomo saggio compie tre passi: non farlo, evitare di farlo, farlo con molta prudenza e competenza, perché sa che altrimenti rischia di peggiorare le cose. Questo non è pessimismo, ma è la consapevolezza che ci sono altre aree di intervento più semplici e con minori costi e rischi. Vediamo quali sono. ..."

N° Documento

6305
Tipo di documento
LIBRO
Titolo
Rapporto 2018 Patrimoni PA net - Dalla gestione alla valorizzazione dei patrimoni pubblici
Sottotitolo
Scenari di riforma e di innovazione per il mercato dei servizi
Autore
Patrimoni PA net
Anno pubblicazione
2019
Editore
Patrimoni PA net
Luogo Edizione
Roma
N° Pagine
51
Parole chiave
gestione, valorizzazione, patrimoni pubblici, innovazione, mercato, servizi
Abstract
"Dalla gestione alla valorizzazione dei patrimoni pubblici. Scenari di riforma e di innovazione per il mercato dei servizi": questo è il titolo del Rapporto 2018 di Patrimoni PA net, il laboratorio Terotec & FPA per i patrimoni pubblici giunto al suo 11° anno di attività. Il Rapporto racchiude le risultanze del lavoro condotto dal Tavolo "Committenze/Imprese" attivato su due focus tematici di grande interesse e attualità per il comparto dei servizi: la necessità di intervenire sul nuovo Codice dei Contratti per promuovere ed attuare una "riforma della riforma" degli appalti che gran parte sia delle stazioni appaltanti pubbliche che degli operatori economici ritengono già oggi indispensabile; l’individuazione e la sperimentazione di modelli e strumenti evoluti/innovativi di appalti, concessioni, contratti e partenariato pubblico-privato per favorire una nuova fase di sviluppo del mercato dei servizi di gestione, valorizzazione, riqualificazione e innovazione dei patrimoni immobiliari e urbani pubblici. I contributi presenti nel Rapporto - ad opera di autori che rappresentano le diverse estrazioni e competenze degli stakeholder pubblici e privati del comparto dei servizi - forniscono una serie di flash emblematici che fotografano lo stato, le tendenze, gli avanzamenti, le contraddizioni ed i nodi irrisolti del mercato dei servizi di Facility & Energy Management, avviato verso il suo "2° ciclo" di sviluppo. ..."